Godaddy recensione 2021 ed esperienze: descrizioni, prezzi, feedback degli utenti

4.6
Valutazione HostingFanatic
  • icon-star-green
  • icon-star-green
  • icon-star-green
  • icon-star-green
  • icon-star-green
  • icon-star-gold
  • icon-star-gold
  • icon-star-gold
  • icon-star-gold
  • icon-star-gold
4.8
Voto dell'utente
  • icon-star-green
  • icon-star-green
  • icon-star-green
  • icon-star-green
  • icon-star-green
  • icon-star-gold
  • icon-star-gold
  • icon-star-gold
  • icon-star-gold
  • icon-star-gold
Prezzo:
  • icon-star-green
  • icon-star-green
  • icon-star-green
  • icon-star-green
  • icon-star-green
  • icon-star-gold
  • icon-star-gold
  • icon-star-gold
  • icon-star-gold
  • icon-star-gold
Velocità:
  • icon-star-green
  • icon-star-green
  • icon-star-green
  • icon-star-green
  • icon-star-green
  • icon-star-gold
  • icon-star-gold
  • icon-star-gold
  • icon-star-gold
  • icon-star-gold
Supporto:
  • icon-star-green
  • icon-star-green
  • icon-star-green
  • icon-star-green
  • icon-star-green
  • icon-star-gold
  • icon-star-gold
  • icon-star-gold
  • icon-star-gold
  • icon-star-gold
Panoramica

Ci sono innumerevoli recensioni diverse sul registrar di domini e sul provider di hosting GoDaddy. Ma bisogna tener conto del fatto che l’azienda opera con successo da oltre 23 anni, il che è di per sé una prova della sua affidabilità. Durante questo periodo, ha sviluppato server in tutto il mondo.

Informazioni su GoDaddy

L’americana GoDaddy è la più grande azienda di webhosting e domini del mondo con oltre 17 milioni di clienti. GoDaddy è nota per i suoi suggestivi spot televisivi. Il sito web e il supporto sono completamente e l’azienda ha anche un centro dati nei Europa. I pacchetti di hosting condiviso sono disponibili a partire da 3,49 euro al mese.

Godaddy è una delle più antiche e grandi società di registrazione su internet. L’azienda internazionale di hosting è stata fondata nel 1997 ed è stata quotata in borsa per anni. Per molti di noi, Godaddy sarà conosciuto principalmente come il registro dei domini. Il luogo dove si va a reclamare la propria massa di nomi di dominio. Ma, negli ultimi anni il webhost americano si è espanso notevolmente. Al momento è possibile acquistare letteralmente ogni forma concepibile di hosting presso Godaddy. Curioso di sapere come i clienti italiani sperimentano il servizio? Leggi le recensioni dei clienti indipendenti e vedi i servizi offerti in questa pagina.

Pacchetti di hosting e prezzi di Godaddy.com

Godaddy è così grande che non ha più bisogno di specializzarsi nella registrazione dei domini. Tra la loro gamma di servizi professionali ci sono: web hosting condiviso, hosting ottimizzato per WordPress, Virtual Private Server, sistemi di posta elettronica e pacchetti Microsoft Office. Grazie al gran numero di clienti che questo gigante dell’hosting ha, non è raro che tu possa beneficiare di sconti sostanziali sui tuoi acquisti!

Qui sotto troverai i pacchetti di hosting Godaddy più popolari (i prezzi non includono l’IVA):

Conveniente
€2,49* al mese

  • 1 sito web
  • 100 GB di archiviazione dati
  • Larghezza di banda illimitata
  • Nome di dominio gratuito

*Dopo il primo anno € 7,49 al mese

Deluxe
€3,99* al mese

  •  Più siti web
  • Archiviazione dati illimitata
  • Larghezza di banda illimitata
  • Nome di dominio gratuito

*Dopo 12 mesi € 9,99 al mese

 

Ultimate
€8,49* al mese

  • Più siti web
  • Archiviazione dati illimitata
  • Larghezza di banda illimitata
  • Nome di dominio gratuito

*Dopo 12 mesi € 16,99 al mese

Quali servizi offre Godaddy?

  • Servizi di hosting
  • WordPress hosting
  • Acquisto del nome di dominio
  • VPS di hosting
  • Hosting dedicato
  • Certificati SLL
  • Hosting di posta elettronica
  • Microsoft office

Godaddy è un fornitore di hosting adatto a me?

Godaddy ha un numero enorme di clienti e questo significa un sacco di opinioni. Un cliente pensa che sia fantastico e un altro pensa che sia terribile. Tuttavia, per fare un giudizio corretto bisogna tener conto che le esigenze dei clienti variano molto.

La maggior parte dei clienti usa questo host web principalmente per le registrazioni di domini di massa. Questo è dovuto principalmente al modello di sconto attraente. Ma non dimenticare mai che una tariffa scontata può alla fine trasformarsi in una tariffa più costosa. Questo può far sentire i clienti come se fossero stati derubati. È quindi altamente consigliabile controllare due volte cosa esattamente pagherete in futuro per i servizi che avete acquistato. In linea di principio, naturalmente, siete responsabili di ciò che comprate.

In passato ho acquistato vari pacchetti di hosting (WordPress hosting & VPS) da Godaddy. In generale, sono stato piacevolmente sorpreso dalla facilità d’uso. Il fornitore di hosting ha creato le proprie interfacce user-friendly per molte azioni difficili. Il risultato positivo è che si può navigare facilmente attraverso tutto.

GoDaddy esperienze e reclami

In termini di qualità, ci si può aspettare una tecnologia moderna, dato che c’è sempre stato un enorme budget disponibile per l’innovazione. Tuttavia, non è possibile individuare con esattezza da dove proviene la soddisfazione media dei clienti. Ma, forse è semplicemente impossibile mantenere “tutti” felici, e con oltre 17 milioni di clienti, “tutti” sono tanti.

Se sei un cliente di GoDaddy e vuoi condividere le tue esperienze con altri utenti, puoi farlo utilizzando il nostro modulo di recensione. Cercate di descrivere i pro e i contro dei servizi di GoDaddy nel modo più sincero possibile, in modo che i reclami possano essere giustificati.

Centri dati GoDaddy

GoDaddy gestisce un centro dati a Phoenix – Arizona, che copre oltre 270.000 piedi quadrati. Altri centri dati GoDaddy si trovano a Los Angeles, Chicago, Ashburn, Virginia, Amsterdam e Singapore.

Caratteristiche dell’hosting

Il fornitore americano di kit per la costruzione di homepage GoDaddy offre un sistema intuitivo per la creazione di siti web per clienti privati e aziendali. Non esiste un piano gratuito. Tuttavia, gli interessati hanno la possibilità di testare l’offerta per 30 giorni senza impegno. Possono scegliere di pagare mensilmente o una volta all’anno. I prezzi indicati sul sito web si riferiscono alla fatturazione annuale. È vero che i clienti sono poi legati all’azienda per 12 mesi. Tuttavia, possono farsi un’idea delle funzioni in anticipo e poi risparmiare poco meno di due terzi del prezzo rispetto al prezzo della fatturazione mensile.

 GoDaddy non offre una tariffa gratuita.

“Personale”: molto servizio per pochi soldi

La tariffa di base, che va sotto il nome di “Personal” ed è molto economica con un costo mensile di un euro, offre già un kit di costruzione di homepage con una grande selezione di modelli di design e uno spazio di archiviazione illimitato, nonché una larghezza di banda illimitata. Inoltre, il fornitore rinuncia già qui a mostrare il suo nome sul sito web del cliente. Un altro vantaggio è il database di immagini molto grande, che gli abbonati possono utilizzare senza diritti d’autore per progettare le loro pagine. Inoltre positivamente: la prenotazione di un proprio dominio è gratuita nel primo anno, dopo colpisce con 12,99 euro a faggio. Il fatto che un dominio sia associato a tasse annuali, l’abbiamo altrimenti trovato solo con il concorrente Jimdo.

Considerando i costi molto ragionevoli per la tariffa “Personal”, troviamo la tassa ma perfettamente in ordine. Finché il proprio dominio è collegato, cioè se ne prende uno esistente o se ne registra uno nuovo, GoDaddy fornisce anche un indirizzo e-mail gratuito e uno spazio di archiviazione illimitato per la casella di posta.

“Business”: integrazione PayPal e ottimizzazione SEO

In questo livello tariffario, si aggiunge uno strumento molto importante: l’ottimizzazione SEO. Assicura un miglioramento del posizionamento nei motori di ricerca. Il fornitore suggerisce termini adeguati che dovrebbero portare a una migliore raggiungibilità. Queste parole chiave suggerite dovrebbero idealmente apparire sul sito web dell’utente per segnalare la rilevanza della pagina ai motori di ricerca. In alternativa, gli utenti inseriscono le proprie parole chiave o brevi descrizioni, che sperano di migliorare la visibilità. Inoltre, il servizio di pagamento PayPal può essere integrato come ulteriore caratteristica a partire da questo livello tariffario. Costi per questa tariffa: 4,99 euro al mese.

“Business Plus”: misure di marketing e alta affidabilità

Dalla tariffa Business Plus, che costa 9,99 euro al mese, gli abbonati hanno la possibilità di eseguire campagne di e-mail marketing. In questo modo è possibile inviare mensilmente 50.000 e-mail a un massimo di 5.000 indirizzi e-mail. Inoltre, i clienti possono collegare le loro presenze sui social media, come Facebook o Twitter, se lo desiderano. A partire da questo livello tariffario, il sito è riflesso nella rete mondiale di server di GoDaddy per ottimizzare la velocità. È anche particolarmente ben protetto contro i tempi morti, poiché il sito può sempre essere caricato da un server mirror in caso di emergenza.

“Negozio online”: la tariffa per i venditori professionali

La tariffa del venditore per 14,99 euro mensili aumenta il successo delle vendite attraverso misure come le e-mail di promemoria per i potenziali clienti che hanno visitato il negozio, così come la gestione efficiente dell’inventario. I costi di consegna e le aliquote fiscali sono configurabili, e si possono implementare campagne di sconti e buoni per fidelizzare i clienti.

Funzionamento e design

Il pratico wizard di configurazione rende la creazione del sito web molto più facile.

La configurazione iniziale funziona molto rapidamente e procede come segue: Gli interessati inseriscono il loro indirizzo e-mail, il nome utente desiderato (che può essere identico all’indirizzo e-mail) e assegnano una password. Nel passo successivo, la procedura guidata di installazione chiede il settore desiderato e il nome del sito web. Cliccando su “Continua”, il sistema crea automaticamente un modello adatto, che gli utenti possono successivamente modificare.

Una volta che il primo modello è pronto, la pratica procedura guidata di configurazione aiuta con i passi successivi. L’operazione è mantenuta semplice. In primo luogo, gli utenti navigano attraverso un menu di sole tre categorie: “Tema”, “Pagine” e Impostazioni del sito web”.

Tema: progettare il sito web

Nella sezione “Tema”, gli utenti cambiano il modello corrente, cioè l’aspetto della pagina e la disposizione dei singoli elementi, per esempio i link alle sottopagine come un negozio web. Se aprono la scheda Colore, determinano la combinazione di colori, che influisce sugli elementi grafici e sui pulsanti di selezione. Nell’ultima voce del menu cambiano i caratteri. L’area è chiara e ben strutturata. Gli utenti possono vedere come sarebbe la pagina dopo aver cambiato il tema tramite un’anteprima sulla sinistra.

Pagine: Gestire la home page e le sottopagine

Quando si clicca su un elemento da inserire, la procedura guidata fornisce direttamente delle opzioni d’uso sensate.

Sotto la seconda voce del menu “Pagine”, gli utenti trovano prima una panoramica della pagina iniziale e di tutte le sotto-pagine. Possono scegliere di includere singole pagine o impostarle come invisibili, aggiungere nuove pagine o cancellare quelle esistenti. Se ora cliccano su una delle pagine del menu, troveranno o una lista degli elementi già esistenti e avranno la possibilità di modificare le sezioni corrispondenti. Inoltre, il pulsante “Add area” da una serie di argomenti suggeriti, come “Online Shop”, “Paypal button” o “Reservation” seleziona l’elemento appropriato.

In alternativa, inseriscono una parola chiave nella finestra di ricerca. Gli utenti possono anche orientarsi facilmente in quest’area: cliccando sul nome della pagina si apre un nuovo menu dove possono modificare le singole sottopagine.

Impostazioni del sito web: La tecnologia dietro il sito web

Sotto “Website Settings”, gli utenti troveranno una serie di importanti opzioni di configurazione tecnica.

L’ultima delle tre voci della categoria, “Website Settings”, dà accesso a ulteriori opzioni di configurazione. Tra le altre cose, gli utenti possono cambiare il link del dominio, regolare l’ottimizzazione dei motori di ricerca per ottenere un miglior posizionamento su Google e Co., ripristinare le versioni precedenti del sito web in caso di errori o disappunto, o integrare le reti sociali come Facebook o Pinterest. Questa sezione del menu è anche molto facile da usare, poiché le possibili opzioni di impostazione sono aggiunte ai menu delle impostazioni individuali nella sotto-linea. Questo permette agli utenti di trovare rapidamente il menu giusto.

Più opzioni di pinning

Il pulsante blu “Add to this page” (lo puoi vedere per esempio nel primo screenshot di questa sezione di test) porta direttamente al menu dove gli utenti inseriscono i singoli elementi. La deviazione via “Pagine” non è quindi più necessaria. Nell’intestazione, gli utenti vengono riportati alla dashboard e al centro assistenza e hanno la possibilità di effettuare il logout. Sul lato destro, due pulsanti permettono agli utenti di creare un’anteprima della pagina e di pubblicare le modifiche direttamente sul World Wide Web.

Buon funzionamento sul desktop, cambiamenti rapidi possibili anche tramite dispositivi mobili.

Piccole modifiche sono facilmente possibili anche sui dispositivi mobili.

Nel complesso, ci piace la navigazione sul desktop, il funzionamento è molto intuitivo. GoDaddy ha anche offerto la sua app per tablet e co. per un po’, ma da allora l’ha interrotta. Tuttavia, non lo troviamo affatto svantaggioso: il sito web responsive del provider permette l’inserimento rapido di notizie o il miglioramento degli errori indipendentemente dal luogo e anche su smartphone con uno schermo relativamente piccolo. Nel nostro test con uno smartphone Android, i soliti controlli erano facilmente accessibili sul fondo. Teoricamente, tutte le impostazioni possono essere fatte anche in movimento. A lungo termine, questa variante è un po’ più noiosa a causa del piccolo schermo, ma dipende dall’opzione.

Ottimizzazione mobile di successo

Anche l’importante display mobile non causa alcun problema. Questo è importante perché molti clienti ora usano dispositivi mobili per cercare informazioni. I pulsanti e gli elementi di navigazione sono stati riorganizzati rispetto alla versione desktop. Tutto è ergonomico e rende la navigazione più facile per i potenziali clienti.

GoDaddy ha una gamma di servizi di dominio e di hosting in offerta, compreso un costruttore di homepage. Il fornitore pubblicizza che i clienti possono ottenere un primo sito web sul World Wide Web in meno di un’ora. È un’affermazione realistica. Alcuni concorrenti pubblicizzano anche meno lavoro. Creare una prima pagina con informazioni sulla società, forse un’altra sottopagina, e un’impronta legale richiederà realisticamente più tempo di quanto GoDaddy sostiene – assumendo che il contenuto sia già stato creato e debba solo essere messo online. A questo punto, vale la pena menzionare che è un peccato che il fornitore non offra modelli di stampa.

Sicurezza e pagamento

I siti web sono criptati SSL di default in tutti i pacchetti. Nonostante si trovi negli Stati Uniti, l’offerta di GoDaddy è conforme al DSGVO. Gli utenti firmano un contratto per il trattamento dei dati (ADV) con il fornitore e sono quindi legalmente protetti. Naturalmente, questo non significa che un sito web creato con GoDaddy sia automaticamente conforme al GDPR. Se, per esempio, gestite un negozio online e chiedete il numero di telefono e la data di nascita del cliente in un campo obbligatorio quando fate un ordine, questa è una violazione: dovete osservare il requisito di economia dei dati. Questi dati non sono necessari né per l’ordine né per la consegna.

Nessun supporto via e-mail

Il concetto di supporto di GoDaddy è tanto insolito quanto piacevole: chi cerca aiuto non troverà un modulo di supporto o un indirizzo e-mail dove poter descrivere il proprio problema. Invece, il provider gestisce una hotline di servizio all’interno della rete fissa, che gli utenti chiamano in caso di domande e problemi. Nel nostro test, abbiamo prima raggiunto un computer vocale, e dopo aver selezionato l’argomento appropriato, siamo stati messi in contatto con un impiegato amichevole in meno di due minuti, che ha risposto a tutte le domande con nostra soddisfazione. Gli utenti possono raggiungere la hotline nei giorni feriali tra le 8:00 e le 20:00.

Gli utenti possono trovare auto-aiuto in un ampio forum della comunità così come in una sezione FAQ. I video tutorial utili, che trasmettono fatti tecnici in modo semplice, anche se solo in inglese, completano l’offerta.

Pagamento con PayPal, carta di credito o SOFORT

Il pagamento delle tasse può essere effettuato con carta di credito, PayPal o tramite il fornitore di servizi di pagamento SOFORT. Le ultime due opzioni sono un punto a favore, perché molti utenti evitano di inserire i dati della loro carta di credito in una moltitudine di siti e servizi, ma si limitano a pochi portali di cui si fidano o che visitano frequentemente.

Portata del pacchetto

Oltre al core business del puro hosting di domini, il portafoglio di prodotti del gigante del mercato statunitense GoDaddy include ora offerte di web hosting, hosting WordPress, hosting VPS e persino noleggio di server dedicati. Dopo l’acquisizione di Host Europe nel 2017, il gruppo si sta spingendo anche nel mercato europeo e tedesco del web hosting.

Oltre alla divisione di web hosting condiviso, GoDaddy offre una linea di prodotti di business hosting separata. Queste offerte sono specificamente adattate al settore dell’e-commerce, vale a dire progetti web che hanno un alto traffico e requisiti di risorse. Con questi pacchetti, è possibile creare un numero illimitato di siti web. Tuttavia, questo non è un hosting condiviso, ma piuttosto un’assegnazione di risorse dedicate. Di conseguenza, il prezzo annuale per il più piccolo di questi pacchetti è già oltre i 200 euro.

I tradizionali pacchetti di web hosting condiviso, d’altra parte, sono rivolti agli utenti domestici che vogliono creare semplici siti web o blog. In questa linea di prodotti GoDaddy fornisce quattro diversi pacchetti tariffari, che differiscono nella loro gamma di funzioni.

Starter Standard Deluxe Supreme
Archiviazione totale 30 GB 100 GB Illimitato Illimitato
Siti web possibili 1 1 Illimitato Illimitato
Domini 0 1 per il primo termine 1 per il primo termine 1 per il primo termine
Sottodomini 25 25 Illimitato Illimitato
Limite di file da caricare 250.000 250.000 250.000 250.000
Certificato SSL 0 0 0 1 per un anno
Accesso FTP 50 50 50 Illimitato
Database MySQL 1 10 25 Illimitato
Backup del database

Queste sono le caratteristiche e le funzioni principali disponibili per i clienti dei vari piani di GoDaddy.

Deluxe

Per il confronto più comparabile con i servizi di altri fornitori, abbiamo dato un’occhiata più da vicino al piano Deluxe. Questo non ha limiti sul volume totale di archiviazione sui dischi rigidi HDD. L’hosting SSD, offerto da webgo, One.com e DomainFactory come standard, non è generalmente fornito da GoDaddy. Anche il numero di siti web che possono essere ospitati non è limitato in questa tariffa, anche se il provider limita il numero massimo di file che possono essere utilizzati a 250.000. Il numero di database MySQL è limitato a 25, e la dimensione per database è fissata a un gigabyte.

Almeno alcune caratteristiche selezionate sono confrontate in una tabella.

Un singolo dominio è incluso, ma è solo parte del pacchetto durante il primo periodo tariffario, se il cliente sceglie un contratto di 12, 24 o 36 mesi. È possibile prenotare il pacchetto con un termine di un solo mese, ma in questo caso i domini necessari devono essere aggiunti a pagamento. Fortunatamente, integrare domini registrati esternamente non è un problema con GoDaddy. Un certificato SSL non è incluso nel pacchetto.

Cronjobs è incluso in tutti i pacchetti, ma in un numero non specificato. Oltre a PHP 5, è disponibile anche PHP 7 fino alla versione PHP 7.2. Come ulteriori linguaggi di script tutti i pacchetti supportano Python e Perl.

Molto positivo è il gran numero di applicazioni che sono destinate all’installazione in 1-click. Qui sono disponibili 125 applicazioni gratuite. Questi includono il popolare CMS:

  • Drupal
  • WordPress
  • Joomla!

L’attrezzatura di base del pacchetto è nel complesso abbastanza coerente, ma senza un dominio permanentemente incluso e i certificati SSL associati manca di fattori importanti essenziali per poter chiamare il pacchetto tariffario come un pacchetto completo. GoDaddy pubblicizza il pacchetto come una raccomandazione per una maggiore flessibilità e il funzionamento di più siti web. La flessibilità è infatti principalmente una questione di se il cliente vuole prenotare più domini e certificati SSL con GoDaddy o se vuole integrare domini esterni. Il volume di archiviazione illimitato non dovrebbe essere l’unico criterio di acquisto decisivo.

Performance

GoDaddy è uno dei pochi provider a pubblicizzare in modo aggressivo il suo uptime del server, garantendo ai suoi clienti un uptime del 99,90%, che può significare 8 ore e 45 minuti di inattività all’anno. Questo è abbastanza rispettabile in confronto ai concorrenti come One.com, 1&1 IONOS o All-Inkl. Tuttavia, un modulo SLA in cui questa disponibilità è effettivamente garantita ai clienti non è liberamente disponibile sul sito web del fornitore. DomainFactory, per esempio, fornisce molta più trasparenza qui. Fortunatamente, GoDaddy offre una protezione DDoS per proteggere i siti web da sovraccarichi deliberati di traffico.

A parte questo, però, il fornitore è avaro di informazioni complete sulle cifre chiave rilevanti per le prestazioni. Per esempio, il numero di client che condividono un core della CPU e il tempo massimo di esecuzione per script non sono menzionati. Le seguenti specifiche si applicano ai pacchetti Standard e Deluxe:

  • 1 CPU
  • 512 MB DI RAM
  • 100 processi di ingresso

Il fornitore non rivela se i 512 megabyte di RAM dichiarati sono una garanzia di RAM o un benchmark non vincolante. In ogni caso, One.com o 1&1 IONOS hanno più da offrire qui.

Va sottolineato positivamente, tuttavia, che la scalabilità delle prestazioni è garantita in linea di principio. Questo include, per esempio, un aggiustamento basato sulla domanda di CPU e RAM, ma è associato a un sovrapprezzo. In questo contesto, l’osservazione del provider che coloro che non sono soddisfatti delle prestazioni dovrebbero passare al business hosting sembra del tutto casuale.

Sicurezza dei dati e servizio clienti

Uno strumento di backup del database è incluso in tutti i piani tariffari. GoDaddy fa pagare 2,37 euro al mese in più per la sua funzione opzionale di backup cloud. Coloro che acquistano il modulo possono salvare tutti i dati del loro sito web nel cloud una volta al giorno e ripristinarli quando necessario.

SSL-less

Un certificato SSL è completamente assente dal piano tariffario Deluxe, e GoDaddy non permette l’inclusione di certificati gratuiti Let’s Encrypt, come fornito da webgo, per esempio. Invece, il fornitore consiglia di prenotare il certificato SSL GoDaddy per un prezzo annuale di 83,29 euro.

Politica di trasparenza zero

Se le informazioni sui prodotti disponibili possono già essere descritte come scarse, le cose non sembrano migliori in termini di dettagli trasparenti riguardanti la sicurezza dei dati e il centro dati, al contrario: una completa assenza. Dove si trova il centro dati, dove si trovano i server con i dati ospitati dei clienti, quali precauzioni di sicurezza vengono prese per garantire il funzionamento e per tenere conto della sicurezza dei dati, tutto questo non viene spiegato sul sito web.

Secondo una dichiarazione di un dipendente del supporto, non è specificato dove si trovano i server su cui sono ospitati i dati nell’hosting condiviso. Per lo più si trovano in Nord America, ma hanno anche server in vari paesi dell’UE. Durante il processo di ordinazione, si dovrebbe prestare attenzione, perché si ha l’opzione una tantum di decidere per una posizione del server non specifica all’interno dell’UE o in Nord America. Se in seguito si volesse cambiare l’ubicazione dal Nord America all’UE, sorgerebbero costi di una quantità non quantificabile. Presto per essere clienti già prima di entrare nel processo di ordinazione per informare a questo proposito, GoDaddy apparentemente non ritiene necessario. Questa è una palese mancanza di trasparenza verso il cliente.

“Se vogliono comprare qualcosa…” – Servizio clienti

Non possiamo dare al supporto di GoDaddy una buona pagella nel complesso. Il fatto che non esistano né chat né supporto mail sarebbe tollerabile, ma anche il supporto telefonico è disponibile solo dalle 8 alle 20 nei giorni feriali. Non viene fornito un servizio 24/7, per non parlare dell’assistenza clienti personale. Piuttosto, qui si applica il principio “aiuta te stesso”. Almeno GoDaddy fornisce una concisa sezione FAQ, una pagina di aiuto su vari argomenti e un blog riccamente fornito di articoli su vari argomenti relativi all’essere un webmaster.

Le informazioni su alcuni argomenti selezionati nella traduzione macabra sono disponibili nella sezione aiuto.

Il fatto che l’informazione e il servizio al cliente non vengono al primo posto è di nuovo sottolineato da una nota sulla pagina di aiuto che la traduzione della versione inglese è stata fatta da un robot linguistico. Le sue capacità sono eccezionali, come dimostra il seguente esempio: “Escludiamo un certo numero di file e directory dai backup per impostazione predefinita. Per vedere l’elenco dei file e delle directory escluse nel tuo account, vai a questo articolo in base a quale pagina prodotto di backup utilizzare:”

La nostra chiamata all’assistenza telefonica, dopo alcuni minuti di manovre attraverso un menu di selezione telefonica macchinoso e poco specifico (“Se volete acquistare qualcosa, premete 2”, “Se avete domande sulla vostra bolletta, premete 4”) ha ricevuto una risposta da un rappresentante dell’assistenza che era amichevole. Ha prontamente fornito informazioni sull’ubicazione dei server e sui centri dati, ma ovviamente non aveva informazioni dettagliate.

Tariffe e condizioni

I prezzi che dovrebbero invogliare i nuovi clienti sulla pagina dei prodotti del portafoglio di hosting non corrispondono ai prezzi standard permanentemente validi, come indicano le note a piè di pagina sotto la visualizzazione dello sconto. A proposito, il paziente potenziale cliente troverà la ripartizione della nota dopo un po’ di scorrimento in una finestra pop-up, che può aprire cliccando in fondo alla pagina. Spiega che i prezzi indicati sono validi solo per il primo termine e che i prezzi di rinnovo – cioè i prezzi regolari effettivi – possono essere soggetti a cambiamenti. Almeno al momento della nostra ricerca, il modello dei tassi era il seguente:

Starter Standard Deluxe Supreme
Prezzo mensile regolare 4,16 Euro 8,92 Euro 11,89 Euro 20,22 Euro
Offerta a 36 mesi 2,97 Euro/mese 2,97 Euro/mese 4,75 Euro/mese 10,11 Euro/mese
Offerta a 24 mesi 2,97 Euro/mese 3,19 Euro/mese 7,13 Euro/mese 11,89 Euro/mese
Offerta a 12 mesi 2,97 Euro/mese 3,29 Euro/mese 8,92 Euro/mese 14,27 Euro/mese

Scale di sconto per diverse opzioni di durata della prima durata del contratto.

Che GoDaddy possa ancora sorvegliare la sua struttura tariffaria, osiamo almeno dubitare leggermente. Soprattutto la struttura degli sconti delle offerte starter è confusa: 28% di sconto su Starter, 66% su Standard, 60% su Deluxe e 50% su Supreme nell’offerta. Questo vale per il primo termine, a condizione che il cliente opti per un termine enorme di 36 mesi. Dal primo prolungamento automatico del contratto in poi, si applicano i prezzi regolari. Se invece il cliente opta solo per una durata di 24 mesi o di 12 mesi, lo sconto si riduce in misura variabile e incomprensibile, ma a volte considerevole.

La selezione dei prodotti: Caos dei prezzi, costi aggiuntivi, scelta del termine nel carrello, nessun termine contrattuale.

GoDaddy offre l’opzione di un termine di contratto di un mese – ma solo per i pacchetti Starter, Deluxe e Supreme. Lo standard è disponibile solo a partire da un periodo di contratto minimo di tre mesi. Qui, lo sconto per i nuovi clienti non si applica affatto e questo termine è anche legato a un abbonamento, che si prolunga automaticamente dello stesso termine a meno che il cliente non lo cancelli in tempo.

Perché informare? Selezione nel carrello

L’obiettivo qui non è ovviamente che il cliente possa informarsi in dettaglio sul prodotto, ma piuttosto che metta qualcosa nel suo carrello il più velocemente possibile. Ogni piano tariffario non è collegato a una tabella di caratteristiche da un pulsante, ma solo all’opzione “Aggiungi al carrello”. Ma non è tutto: il backup del sito web per 2,37 euro al mese è anche nel carrello dopo aver selezionato un prodotto – e per la durata del pacchetto completo. Con una prenotazione preimpostata di 36 mesi del pacchetto deluxe, questo ammonta a un costo aggiuntivo di 85,32 euro in un colpo solo. Se non vuoi prenotare questa funzione, devi scorrere verso il basso e attivare la casella di controllo “No, grazie”.

Anche se non nel carrello, i seguenti articoli sono pubblicizzati nella vista del carrello:

  • Sicurezza di base (protezione da malware): 7,29 euro al mese e sito web.
  • Certificato SSL: 6,95 Euro al mese

Un riferimento ai termini e alle condizioni del contratto, termini e condizioni, SLA, periodi di cancellazione? Niente di niente. Gli importi “non arrotondati” risultano probabilmente da una conversione diretta dei prezzi originali in dollari in importi in euro. Il tasso di cambio giornaliero è probabilmente anche responsabile delle fluttuazioni del prezzo del prodotto menzionato nella nota. A proposito, la protezione da malware è disponibile solo in inglese.

Riassunto

Dovresti affidare il tuo “sito web al miglior fornitore di hosting” – queste sono le parole che GoDaddy usa per promuovere i suoi servizi di web hosting sul proprio sito web. Siamo pienamente d’accordo con questa chiamata, ma anche con la migliore volontà del mondo, il “miglior fornitore di hosting” non può significare GoDaddy.

Mezzo cotto, messo insieme frettolosamente, improvvisato, non professionale – questa non è solo l’impressione del sito web del giocatore globale. Anche il portafoglio di prodotti e la struttura tariffaria danno un’impressione mal pensata, confusa e disorientante: liste di caratteristiche molto selettive, prezzi storti, sconti diversi per prodotti di durata diversa, offerte aggiuntive necessarie e meno necessarie, note a piè di pagina, spiegazioni senza senso. Se visti insieme, il risultato è un’auto-presentazione estremamente poco lusinghiera dell’azienda e della sua offerta di servizi.

Sfortunatamente, l’assistenza clienti telefonica, che ovviamente non è stata informata in modo esauriente, non ispirava molta fiducia. Il solo fatto che i server sono probabilmente distribuiti in mezzo mondo e né il cliente né il fornitore hanno alcuna influenza reale su dove finiscono i dati del cliente è allarmante. Il fatto che GoDaddy cerchi di nascondere questo fatto ai suoi clienti non migliora la situazione.

Dopo tutto, a giudicare solo dalle caratteristiche tecniche, il pacchetto tariffario Deluxe ha molto da offrire. Il volume di archiviazione illimitato, 125 applicazioni per l’installazione con 1 clic, garanzia di disponibilità del 99,9% e prestazioni scalabili dovrebbero invogliare alcuni clienti. Ma anche qui, con un dominio inclusivo permanente e un certificato SSL corrispondente, mancano importanti elementi costitutivi.

GoDaddy è un costruttore di homepage intuitivo che non ha bisogno di nascondersi dalla concorrenza. Le funzioni di base sono anche molto convenienti con un prezzo mensile di un euro con fatturazione annuale. Lo spazio di archiviazione illimitato e nessun limite di larghezza di banda completano l’impressione positiva.

Tariffe
.BIZ$7.99
.FM$169.99
.LIFE$ 3.99
.PRO$6.99
.SEX $129.99
.CO$11.99
.IO$44.99
.ME$3.49
.XYZ$1.17
.RU $14.99
.ONLINE$1.17
.GURU$8.17
.AGENCY$5.00
TariffaEconomy DeluxeUltimate
Costi$3.99$4.99$7.99
Numero di siti1IllimitatoIllimitato
Spazio su disco100 GBIllimitatoIllimitato
TariffaEconomyValueDeluxeEconomy Windows Value Windows
Prezzo al mese$16.99$19.99$21.99$26.99$30.99
Memoria1 GB2 GB4 GB2 GB3 GB
Area di stoccaggio40 GB60 GB120 GB40 GB90 GB
Contatti

Scottsdale, Arizona, USA.
+7 (495) 745-33-67

Ti piace la valutazione? Raccontalo ai tuoi amici!
1 Звезда2 Звезды3 Звезды4 Звезды5 Звезд (1 оценок, среднее: 5,00 из 5)
Loading...
Fornire un feedback

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Price:
Speed:
Support:

Recensioni (5)
  1. Avatar George Morina ha detto:
    Hosting rating:
    • icon-star-green
    • icon-star-green
    • icon-star-green
    • icon-star-green
    • icon-star-green
    • icon-star-gold
    • icon-star-gold
    • icon-star-gold
    • icon-star-gold
    • icon-star-gold

    Ho usato il servizio GoDaddy, forse 10 anni fa, sono online dal 2000 e a tempo pieno dal 2010, ho avuto a che fare con un gran numero di aziende online da piccole a grandi durante questo periodo, ma non ho mai visto un servizio simile a quello di GoDaddy, il must di questa azienda è il servizio clienti, grazie ragazzi per aver fatto una differenza enorme da molte aziende simili che fanno la stessa cosa o cose simili.

  2. Avatar Henry Buckley ha detto:
    Hosting rating:
    • icon-star-green
    • icon-star-green
    • icon-star-green
    • icon-star-green
    • icon-star-green
    • icon-star-gold
    • icon-star-gold
    • icon-star-gold
    • icon-star-gold
    • icon-star-gold

    Mi piace molto tutto di questa azienda, soprattutto il servizio clienti.

  3. Avatar Dangis Laurinavicius ha detto:
    Hosting rating:
    • icon-star-green
    • icon-star-green
    • icon-star-green
    • icon-star-green
    • icon-star-green
    • icon-star-gold
    • icon-star-gold
    • icon-star-gold
    • icon-star-gold
    • icon-star-gold

    I am with Godaddy for several years now, and should say the main thing I am loyal to them, is their customer service. What I like, is that you can get help all round the clock, and people on the phone are helpful and always solved my problems professionally.

  4. Avatar HowTo ha detto:
    Hosting rating:
    • icon-star-green
    • icon-star-green
    • icon-star-green
    • icon-star-green
    • icon-star-green
    • icon-star-gold
    • icon-star-gold
    • icon-star-gold
    • icon-star-gold
    • icon-star-gold

    Servizio clienti straordinario. Non ti deludono mai! Tutto è veloce, facile e piacevole! Vi raccomandiamo di usare Godaddy. Sicuramente!

  5. Avatar Baab-e ha detto:
    Hosting rating:
    • icon-star-green
    • icon-star-green
    • icon-star-green
    • icon-star-green
    • icon-star-green
    • icon-star-gold
    • icon-star-gold
    • icon-star-gold
    • icon-star-gold
    • icon-star-gold

    Non capisco perché le persone dicano male. sono in questa azienda da diversi anni. ho trovato il migliore. hanno il miglior servizio clienti 24 ore su 24, 7 giorni su 7. può darsi che ci siano sempre alti e bassi nel servizio. tuttavia, non ho mai avuto alcun problema.