Recensione di Fatcow

0.0
Valutazione HostingFanatic
  • icon-star-green
  • icon-star-green
  • icon-star-green
  • icon-star-green
  • icon-star-green
  • icon-star-gold
  • icon-star-gold
  • icon-star-gold
  • icon-star-gold
  • icon-star-gold
0.0
Voto dell'utente
  • icon-star-green
  • icon-star-green
  • icon-star-green
  • icon-star-green
  • icon-star-green
  • icon-star-gold
  • icon-star-gold
  • icon-star-gold
  • icon-star-gold
  • icon-star-gold
Prezzo:
  • icon-star-green
  • icon-star-green
  • icon-star-green
  • icon-star-green
  • icon-star-green
  • icon-star-gold
  • icon-star-gold
  • icon-star-gold
  • icon-star-gold
  • icon-star-gold
Velocità:
  • icon-star-green
  • icon-star-green
  • icon-star-green
  • icon-star-green
  • icon-star-green
  • icon-star-gold
  • icon-star-gold
  • icon-star-gold
  • icon-star-gold
  • icon-star-gold
Supporto:
  • icon-star-green
  • icon-star-green
  • icon-star-green
  • icon-star-green
  • icon-star-green
  • icon-star-gold
  • icon-star-gold
  • icon-star-gold
  • icon-star-gold
  • icon-star-gold
Panoramica

È stata originariamente fondata nel 1998 prima di essere acquisita nel 2004 dalla famigerata EIG.

Essi forniscono web hosting condiviso per le piccole e medie imprese e gli individui che sono alla ricerca di opzioni di hosting a prezzi accessibili. FatCow sostiene anche di essere diverso da altri host sul mercato con il suo approccio più semplice e più amichevole per il cliente.
C’è un vecchio adagio che dice che se qualcosa sembra troppo bello per essere vero, probabilmente lo è. La stessa saggezza si applica quando si tratta di servizi di web hosting economici.
In questi giorni, i servizi di hosting economici sono una dozzina, e tutti pubblicizzano caratteristiche fenomenali e sicurezza perfetta per pochi dollari al mese. Eppure, la maggior parte di noi è occasionalmente curiosa di sapere la verità di queste affermazioni.
FatCow è uno di questi inserzionisti. Si vantano di prezzi stracciati di pochi dollari al mese e di una gamma completa di caratteristiche che possono far tremare i servizi più costosi.
Controlliamo questo provider di hosting dal nome strano e vediamo se la facciata cade in qualche punto.
Naturalmente, non prenderemo solo la loro parola per scontata.
Abbiamo acquistato il piano di hosting condiviso di FatCow e testato il loro uptime, la velocità, il servizio clienti e altre caratteristiche in dettaglio per scoprire come si misurano con altri host che abbiamo recensito.
Continua a leggere per scoprire se dovresti ospitare il tuo sito web con FatCow.

Informazioni generali e panoramica dell’hosting

Pro e contro di FatCow

  • Costruttore di siti web gratuito
    Molti fornitori di web hosting offrono un site builder per addolcire l’affare, ma quello di FatCow è abbastanza buono anche rispetto ad altri sul mercato.
  • Tariffa introduttiva bassa
    Saremmo negligenti a non menzionare la ragione principale per cui la maggior parte delle persone probabilmente clicca sul sito di FatCow.
    La loro tariffa mensile iniziale estremamente bassa semplicemente non può essere battuta dalla maggior parte degli altri fornitori di web hosting, anche se viene rapidamente aumentata dopo il primo mese di servizio.
  • Icone gratuite
    FatCow offre alcune icone gratuite che puoi usare sul tuo sito, a patto che tu le accrediti con un link.
  • Nessuna migrazione o trasferimento gratuito
    Questo è un grosso problema! La maggior parte dei servizi di web hosting ti permettono di migrare o trasferire liberamente almeno un sito web da un altro servizio di hosting al proprio.
    Questo attira più clienti e promuove la buona volontà. Immaginiamo che FatCow abbia deciso che non ne avevano bisogno, perché dovrai pagare una piccola tassa per migrare uno dei tuoi siti web sui loro server.
  • Un sacco di Upselling
    Sembra che ci sia sempre uno schema di upselling in corso ogni volta che usi un piano di hosting FatCow. Non è una bella sensazione.
    Che si tratti dell’inganno iniziale per quanto riguarda il prezzo mensile per i piani di base di hosting condiviso o il fatto che si deve pagare per le caratteristiche “extra” che di solito sono incluse come punti fermi, probabilmente si spenderà più di quanto si voleva con FatCow.
  • Linux-Only
    FatCow è uno dei pochi fornitori di web hosting che non offre servizi per gli utenti Windows. Tuttavia, questo potrebbe essere positivo se usi esclusivamente Linux.
  • Tassi di rinnovo elevati
    Il tuo tasso di rinnovo dell’abbonamento sarà quasi sempre più alto di quello che pensavi di pagare inizialmente.
  • Velocità lenta e Uptime sotto la media
    Entrambe queste metriche sono molto più basse di quello che ci aspetteremmo (e di quello che si ottiene) da un servizio di hosting di alto livello. Rispetto alla maggior parte degli altri servizi di hosting, FatCow è in grave ritardo.

Con un nome come FatCow, non sapevamo bene cosa aspettarci.
La prima buona notizia?
Si sono comportati in modo ammirevole in una serie di categorie importanti durante il nostro processo di revisione.
Ecco un rapido riassunto dei punti salienti.

1. Uptime medio del 99,94%

Nella nostra esperienza, molti dei marchi EIG non riescono a fornire un buon uptime in modo coerente. Quindi eravamo interessati a vedere come FatCow ci avrebbe sorpreso.
FatCow ha fornito un uptime medio del 99,94% durante i nostri ultimi 12 mesi di test. Il risultato non è niente di strabiliante, ma rientra nello standard del settore.

Uptime medio degli ultimi 12 mesi:

  • Marzo 2021: 99.92%
  • Febbraio 2021: 99,79%
  • Gennaio 2021: 99,98%
  • Dicembre 2020: 100%
  • Novembre 2020: 99,99%
  • Ottobre 2020: 100%
  • Settembre 2020: 99.98%
  • Agosto 2020: 99.91%
  • Luglio 2020: 100%
  • Giugno 2020: 99.95%
  • Maggio 2020: 99.99%
  • Aprile 2020: 99.90%

2. Buona assistenza clienti

La nostra esperienza personale con il team di supporto di FatCow è andata liscia. Il loro staff di supporto ci ha raggiunto in pochi minuti, con risposte veloci.

Oltre al supporto in live chat, FatCow offre anche un supporto telefonico e una vasta base di conoscenze per gli utenti.
Usando la base di conoscenza, gli utenti possono trovare risposte alle loro domande sul loro account, domini, email, file, programmi di partnership, politiche, sicurezza e altro.
Puoi anche cercare una parola chiave o una frase che si riferisce alla tua domanda piuttosto che filtrare attraverso categorie preimpostate.

Questa è una caratteristica impressionante del servizio clienti per gli utenti che preferiscono l’auto-aiuto alla chat dal vivo. La knowledge base serve anche come metodo di backup per il supporto se la chat dal vivo è offline.

3. Icone web e nome di dominio gratis

Hai bisogno di alcune icone web per migliorare il design generale del tuo sito? FatCow ti ha coperto.
L’azienda offre 3.926 “icone web fresche di fattoria” progettate professionalmente. La parte migliore? Sono tutte completamente gratuite!
Notate che c’è un po’ di fregatura se guardate le condizioni d’uso di queste icone web.
Inoltre, non preoccupatevi se siete appena agli inizi, perché FatCow offre un nome di dominio gratuito per i nuovi account (solo il primo anno).

4. Garanzia di rimborso di 30 giorni

FatCow non offre una prova gratuita, ma include una garanzia standard di rimborso di 30 giorni su tutti i piani di hosting. Quindi, nel caso in cui non siate soddisfatti dei loro servizi, otterrete un rimborso completo.
Tuttavia, il rimborso non copre i servizi aggiuntivi, compresi i domini. Dovresti pagare una tassa di 15 dollari se vuoi mantenere il tuo nome di dominio.
La garanzia di rimborso di 30 giorni è valida solo per i pagamenti con carta di credito.

5. Host web ecologico

Presumibilmente, gli uffici e i data center di FatCow sono completamente alimentati da energia eolica. Non così verde come GreenGeeks, ma comunque lodevole.Sembrano essere un EPA Green Power Partner, però, quindi le loro affermazioni sembrano abbastanza legittime.
L’azienda acquista certificati di energia rinnovabile (REC). I REC che acquistano sono utilizzati per generare energia eolica per negare il loro regolare utilizzo di energia in ufficio.

In effetti, acquistano il doppio della quantità che usano. FatCow sostiene di prevenire il rilascio di 999 tonnellate metriche di anidride carbonica nell’atmosfera ogni anno.
Secondo l’EPA, questo equivale a:

  • Togliere 216 veicoli passeggeri dalla strada per un anno
  • Guidare 2.478.908 miglia
  • 340 tonnellate di rifiuti riciclati invece di essere gettati in una discarica
  • 48,5 camion dell’immondizia di rifiuti riciclati invece di essere messi in discarica

…e la lista continua.
Se sei preoccupato di ridurre la tua impronta di carbonio e stai cercando un’azienda socialmente consapevole per ospitare il tuo sito web, FatCow è un serio concorrente.

Contro dell’utilizzo dell’hosting FatCow

FatCow ha molti vantaggi, ma purtroppo non è tutto rose e fiori.
Ci sono alcuni aspetti negativi che dovremmo esaminare prima di prendere una decisione finale.
Ecco alcune delle maggiori preoccupazioni.

1. FatCow è lento

Se la velocità fosse un elemento critico per il vostro business, probabilmente fareste di tutto per selezionare attentamente una parola che non evochi la connotazione negativa di un animale grande e lento.
FatCow, sfortunatamente per tutti noi, è certamente all’altezza del suo nome (immagino che non dovremmo essere troppo sorpresi).
Negli ultimi 12 mesi, FatCow ha avuto un tempo medio di caricamento della pagina di 948 ms. Inoltre, come si vede dal grafico qui sotto, la loro velocità è costantemente diminuita ogni mese.

Considerando che la velocità del sito ha una grande influenza sia sulle classifiche di ricerca che sulle conversioni, i tempi di caricamento delle pagine lenti sono un grande svantaggio per qualsiasi sito web commerciale.
Caso emblematico: metà del tuo traffico rimbalza se le pagine non si caricano entro due secondi.

2. I backup non sono gratuiti

I problemi minori del sito tendono a spuntare di tanto in tanto mentre stai lavorando per fare aggiornamenti o modifiche al sito. Ecco perché molti host web offrono backup per aiutare a proteggere i loro clienti.
FatCow li offre, ma ti faranno tornare indietro con un extra di 2,13 dollari al mese. Questa è la cattiva notizia.
La buona notizia è che questo aggiornamento include backup giornalieri (quindi il costo extra potrebbe valere la pena in questo caso).

3. Troppi Upsells

Parlando di costi extra…
Ecco come ci si sente quando ci si iscrive a FatCow.
Preparati per l’assalto di fastidiosi upsell che partono subito dopo aver inserito il tuo numero di carta di credito.
Molti lo troveranno irritante e scoraggiante.

4. La sicurezza extra costa di più

FatCow offre alcune caratteristiche di sicurezza impressionanti, come SiteLock, che può proteggere il tuo sito web contro tonnellate di attacchi informatici, malware e altro.
La sicurezza extra è proprio quello che ti serve per assicurarti che il tuo sito web non venga inserito nella lista nera.
C’è solo una fregatura… ed è una grossa fregatura. Devi essere disposto a pagare per questo.
La protezione completa (che include scansioni giornaliere di malware e vulnerabilità, rimozione automatica di malware, un firewall per applicazioni web e altro) costa fino a 24,99 dollari al mese.

Molti altri concorrenti offrono lo stesso tipo di funzioni di sicurezza senza costi aggiuntivi.

5. Prezzi di rinnovo elevati

Anche se il prezzo iniziale di FatCow è piuttosto economico ($4.08/mo), i tassi di rinnovo possono diventare tre volte più alti (a partire da $8.99/mo con un piano di 36 mesi).
I prezzi diventano ancora più costosi se si scelgono i periodi più brevi.
Questo è sicuramente qualcosa a cui prestare attenzione, specialmente se avete un budget limitato.

6. Pannello di controllo personalizzato

FatCow utilizza il proprio pannello di controllo personalizzato invece del popolare cPanel. Ora, questo non significa immediatamente che è male. Usa ancora il suo scopo e puoi fare tutte le cose necessarie per l’hosting di siti web da lì.
Tuttavia, è un po’ più confuso di cPanel e ci vuole tempo per abituarsi ad esso (soprattutto se sei un principiante nel mondo dell’hosting).

Dal loro cruscotto e sotto “Strumenti avanzati”, è possibile accedere ai domini, vedere le informazioni sull’uso del disco, le statistiche dei visitatori, e altro ancora.

Nel complesso, il pannello di controllo di FatCow non è qualcosa di troppo travolgente, tuttavia, potrebbe utilizzare alcuni miglioramenti (per esempio una barra di ricerca) per renderlo più user-friendly.

7. Migrazione del sito non gratuita

Molti host offrono migrazioni gratuite del sito con i loro piani di hosting condiviso, ma purtroppo non è così con FatCow.
Nel caso in cui hai già un sito web esistente e vuoi trasferirlo sul server di FatCow, dovresti pagare $150 per sito.
Puoi anche trasferire il tuo sito manualmente usando FTP.
FatCow Prezzi, piani di hosting e fatti rapidi
FatCow ha un piano di hosting condiviso semplificato:

Piani FatCow Starter

I piani originali di FatCow sono probabilmente ciò che attira tutti al loro sito inizialmente.
Vantano un prezzo estremamente basso di soli £3.14.
Tuttavia, c’è un grande avvertimento che si potrebbe perdere se si fa clic sul grande pulsante lucido subito.
Questo prezzo “introduttivo” dura solo per il primo mese di abbonamento. Dopodiché, dovrai rinnovare l’abbonamento per 6,90 sterline ogni mese.
Questo è un enorme aumento di prezzo!
Considerando che la maggior parte degli altri piani di base di hosting condiviso possono essere trovati a partire da 4 sterline o anche meno, non è un buon mercato per FatCow.
Il piano viene fornito con spazio su disco e indirizzi e-mail illimitati.
Questo piano (e tutti gli altri) si vanta anche di “oodles” di larghezza di banda, che è solo il modo di FatCow di dire che offrono larghezza di banda illimitata per tutti i loro utenti.
Inoltre, otterrete l’accesso a un costruttore di siti web gratuito e un nome di dominio gratuito, più 1GH di JustCloud storage.

FatCow WordPress Piani (Avanzato)

I piani WordPress Blog partono da £ 2,89 al mese per l’opzione di base, mentre l’opzione avanzata “Essential” parte da £ 5,35 al mese.
Questi includono una suite di caratteristiche di base, tra cui un pannello di controllo personalizzabile e plugin e temi preinstallati.
Questi piani hanno anche una migliore velocità e sicurezza rispetto alle opzioni di hosting condiviso. Questo è notevole dal momento che i piani di hosting condiviso non sono dotati di alcuna caratteristica di sicurezza.
Questi piani hanno un prezzo molto più ragionevole e conveniente considerando le loro caratteristiche avanzate e l’idoneità per i siti WordPress.

FatCow VPS

L’hosting VPS è incluso in tre piani, che variano nel prezzo tra £15.40 al mese fino a £61.63 al mese. Le grandi differenze tra ogni grado sono le risorse di cui puoi usufruire e il tuo spazio di archiviazione.
Mentre includono la registrazione gratuita del dominio e un indirizzo email personalizzato, non vengono con molte caratteristiche extra.
Rispetto ai migliori host VPS là fuori, la fascia alta di questi servizi potrebbe essere difficile da giustificare, in termini di prezzo.

FatCow Hosting Dedicato

Infine, la loro opzione di server dedicato viene anche con tre livelli o pacchetti di abbonamento. Questi costano ovunque tra £92.41 ogni mese fino a £147.91 al mese.
Questo è piuttosto costoso, anche rispetto ad altre opzioni di server dedicati di qualità sul mercato.
Inoltre, il loro piano più avanzato – chiamato Enterprise – è dotato solo di quattro core, mentre altre offerte di server dedicati ad alta potenza di fornitori concorrenti spesso ne hanno otto. In definitiva, il prezzo qui è un po’ troppo alto per la comodità.
Dobbiamo anche menzionare la sfortunata tassa di cancellazione anticipata di £26.96 se volete cambiare host dopo aver scoperto il folle aumento di prezzo di cui sopra.
Altrimenti, devi dare a FatCow un enorme preavviso di 30 giorni per cancellare, indipendentemente dal fatto che tu lo faccia prima della scadenza del contratto. Questo è l’opposto di un eccellente servizio clienti.
Nel complesso, i prezzi di FatCow oscillano un po’ troppo tra l’essere ragionevoli o troppo cari.
Siamo particolarmente irritati dai palesi tentativi di aumentare i prezzi all’inizio. È probabile che attirino molte persone con la bassa tariffa introduttiva, per poi approfittare dei loro impegni quando si dimenticano di controllare la bolletta.

Fatti rapidi

  • Dominio gratuito? Sì (per il 1° anno).
  • Facilità di iscrizione: Semplice processo di registrazione in due fasi.
  • Rimborso: garanzia di rimborso di 30 giorni.
  • Metodi di pagamento: Carta di credito, PayPal.
  • Tasse e clausole nascoste: Rimborsano solo gli ordini fatti con carta di credito. Al momento dell’iscrizione, accetti di non usare quantità “eccessive” di elaborazione della CPU. Non specificano cosa intendono per “eccessivo”. La migrazione del sito costerà un
    extra.
  • Upsells: Un sacco di upsell.
  • Attivazione dell’account: Attivazione istantanea.
  • Esperienza del pannello di controllo e del cruscotto: Il loro pannello di controllo personalizzato.
  • Installazione di applicazioni e CMS (WordPress, Joomla, ecc.): WordPress e altri CMS e app popolari possono essere installati tramite InstallCentral nel loro pannello di controllo. Mojo Marketplace è anche disponibile per l’installazione rapida di applicazioni.

Raccomandiamo l’hosting FatCow?

Non proprio.
I prezzi di FatCow sono relativamente economici, ma i tassi di rinnovo sono troppo alti. Hanno migliorato il loro uptime nell’ultimo anno, il che è ottimo, il supporto clienti è buono, e offrono anche molte funzioni utili.
Hanno anche un nome divertente e stravagante. Ironicamente, è un po’ troppo accurato. Su tutta la linea, sono solo un po’ troppo nella media per noi.
La loro velocità della pagina è terribilmente lenta, e ci sono troppi upsell o costi extra (ad esempio backup, migrazioni di siti, ecc.).
Faresti meglio a guardare altre opzioni.

Ti piace la valutazione? Raccontalo ai tuoi amici!
1 Звезда2 Звезды3 Звезды4 Звезды5 Звезд (Пока оценок нет)
Loading...
Fornire un feedback

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Price:
Speed:
Support: